Alessandro Casillo News: piedi per terra, ma capelli al vento!

alessandro-casillo

Alessandro Casillo, nato e cresciuto alla corte di “Gerry Scotti” a suon di musica, dopo aver vinto Sanremo Social è pronto per il primo tour della sua carriera. Partire non lo agita, visto che sa di aver tanta strada da fare, sebbene abbia capito che è la musica il suo centro di gravità permanente.

Il cantante ha appena girato il video del singolo Mai, si dichiara single, sebbene non disdegni l’amore. Come si fa ad “amare per bene” quando si è sempre in giro? A 16 anni, la saggezza non gli manca… Dunque, meglio pensare a strimpellare la chitarra ed a crescere artisticamente! Per le storie serie ci sarà tempo!

Nonostante il successo improvviso, Casillo ci tiene a far sapere che non si è mai montato la testa. Continua a cantare con i ragazzi della parrocchia e viaggia con la sua famiglia. I valori, quelli veri, non l’hanno mai abbandonato. Speriamo che tra qualche anno non dimentichi queste perle di saggezza!

Insomma, nulla da dire: Casillo è ufficialmente il nuovo idolo delle ragazzine. Merito forse di quel capello lungo e selvaggio che lo caratterizza? Secondo il cantante sì ed, infatti, proprio non ci pensa a dare alla sua chioma una spuntatina!

Vi proponiamo il testo di Mai! A voi piace la nuova icona Pop italiana?

Un’ora basta per graffiare il cielo e poi cadere giù,un’ora e il tempo già è passato e non c’è più. Un’ora basta per trovarsi in mezzo al mare o su youtube, un’ora è sempre persa a dirti che, che non sono io diverso più di te, vado solo di fretta e non mi fermerò, cosa ti ha portata via da me..
Mai, io non mi perdono mai, dimmi adesso come stai, tu come stai, vorrei abbracciarti e non lo sai..e poi mai, come non ti ho detto mai, amo tutto ciò che sei, quello che dai, quello che inventi e poi mi fai..
Che un’ora basta per alzare un muro e poi buttarlo giù, sarebbe logico non farlo più, che di tempo non ne ho, io non ne ho, fuori il mondo è di fretta e non ci aspetterà,tutto il tempo perso non sarà..
Mai, e non ci perdona mai, dimmi adesso come stai, tu come stai, vorrei abbracciarti e non lo sai, e poi mai, non ti ho detto quasi mai, che mi piace come sei, che sei così e che mi aspetti ancora qui..
E nonostante i vetri attorno resti vicino a me, e nonostante cada affondo la tua mano ancora c’è..
Perchè sei tempo da non perdere..
Mai, io non mi perdono mai, dimmi adesso come stai, so come stai, vorrei abbracciarti e non lo sai, e poi mai, come non ti ho detto mai, grazie di esser come sei, che sei così, e di aspettarmi ancora qui.
Dimmi adesso come stai, dimmi solo come stai, dimmi adesso come stai…