Come Truccarsi Per Il Capodanno 2012: Gold O Silver?

Woman eye

Il trucco, a Capodanno, non è un elemento accessorio, ma un must. Deve essere perfetto ed un po più ostentato rispetto alla quotidianità. Nel 2012 non si può non brillare. Il glamour chic impone un trucco scintillante, ma è meglio una tonalità gold oppure silver? Beh, dipende dalla vostra carnagione e dall’effetto che volete ottenere.

L’argento si adatta ad una carnagione prevalentemente chiara, con occhio ceruleo. Dona un tocco sofisticato e misterioso al volto. Potete sfumare un ombretto argentato con l’azzurro o col nero, ottenendo degli smokey eyes bellissimi.

Sapete come fare, non è vero? Stendete, con le dita, l’ombretto glitterato oppure argento opaco su tutta la palpebra. Dopodiché, con un pennello asimmetrico, sfumate il nero oppure il blu nella piega del occhio, verso l’esterno. Potete usare un ombretto in crema, con brillantini argentati, ed applicarlo, con un solo tocco, nell’estremità interna dell’occhio o, magari, passare la matita color argento sotto le ciglia inferiori! Completate il lavoro con una stellina argento, sul lato esterno dell’occhio ed abbondate col mascara nero oppure blu, a seconda dell’ombretto col quale avete ottenuto l’effetto smokey. Non resta che applicare un gloss trasparente ed il gioco è fatto!

Altra questione se si predilige un make up gold, molto più appariscente. Ricordate che il gold si abbina bene con pelli abbronzate e scure. Evitatelo se avete la carnagione cadaverica. Otterrete un effetto pugno nell’occhio sgradevole! Si può stendere un ombretto in crema, color oro, su tutta la palpebra, sfumandolo con un ombretto in polvere, bronzo o marrone scuro, da applicare nella piega dell’occhio, sino all’esterno.

Si può applicare una polvere dorata sotto le ciglia inferiori, sul lato esterno. Con l’oro si può osare ancor di più, applicando una terra dorata anche sulle guance e se non volete essere pacchiane, con un rossetto gold, applicate un gloss pesca oppure, se volete un effetto super sexy, un rosso Chanel! Che dire? Non vi resta che scegliere con quali nuances illuminare la vostra ultima notte del 2011!