Come vestirsi al primo appuntamento?

primo-appuntamento[1]

Ragazze e ragazzi, questa sera parlerò proprio a voi, eterni indecisi sul look che più vi valorizza, a voi che volete trovare quello giusto per conquistare il partner del cuore! Insomma, come vestirsi al primo appuntamento? In modo provocante, deciso, personale o estremamente semplice? Bé, non c’è una risposta univoca. Innanzitutto, l’abbigliamento rispecchia la personalità di ognuno di noi, dunque, se si vuole “mettere subito le carte in tavola” con la persona che ci piace, possiamo indossare subito gli abiti coi quali stiamo “più comodi”, coi quali ci sentiamo più noi stessi! Gonna e tacchi se ci sentiamo predatrici, pantaloni larghi e sneakers se amiamo il nostro lato folle e da maschiaccio, vestitino ed accessori rosa se la dolcezza la fa da padrone nella nostra vita e nelle nostre relazioni! Tuttavia, eviterei vestiti eccessivamente succinti, gonne inguinali e scollature quasi volgari al primo appuntamento, perché, in quel caso, l’obiettivo di colui col quale uscirete sarà uno ed uno solo e non riguarderà la buona conversazione! I tacchi con un bel jeans, invece, slanciano, senza involgarire!

Per quanto riguarda voi ragazzi, il casual è perfetto, ma se volete dare sfoggio di eleganza, una bella giacca, anche sopra un jeans, non guasta! Mi raccomando, però: evitate assolutamente l’abominio dei calzini bianchi! Per favore! E, mi raccomando, al primo appuntamento, sempre curati e con molto, moltissimo dopobarba, che lasci una lunga scia. Quella scia deve restare nei sogni della ragazza che incontrerete, una volta che l’avrete riportata a casa e che, magari, l’avrete baciata! Siate voi stessi, ma non eccedete mai quando ancora le carte devono essere scoperte! L’amore nasce anche quando s’impara a conoscere la profondità dell’altro!

primo-appuntamento[1]