Crazy Stupid Love Recensione: quanto è complicato l’amore…

crazy-stupid-love

Crazy Stupid Love ci racconta che l’amore non è mai bianco o nero. L’amore si nasconde a volte tra le sfumature del non detto ed è inaspettato, quanto, a volte, doloroso. A volte colpisce chi crede di non poter amare e a volte tradisce chi ha sempre creduto in “lui”! Sia come sia l’amore esiste e non si fa certo ignorare. Ti spezza il cuore quando scopri che la moglie, che credevi fedele, ti ha tradito per un collega e la vita ti cambia improvvisamente, così come ti rallegra quando trovi quell’anima così affine a te da non volerla più far andar via. Ma tutti sanno combattere per l’amore? Ed è giusto combattere per il vero amore? Oppure il vero, grande amore dovrebbe essere così perfetto e senza nubi da farsi immediatamente riconoscere? In teoria, il vero amore sa superare ogni ostacolo. Ma nella realtà è così? Le coppie perfette possono perdersi anche per inezie? Putroppo, talvolta, sì. A volte si ama e non si è ricambiati, a volte si ama e non si è capiti e sono rare le volte in cui davvero si trova qualcuno che sa capire, sino nel profondo, come siamo. Ma se quel qualcuno esiste e noi lo troviamo, sarebbe davvero un peccato lasciarselo scappare.

L’amore colpisce chi non si è mai voluto innamorare, nei modi più impensabili. E allora sì che la vita cambia, in meglio ovviamente. A volte la delusione è così forte che niente può cancellare dalla nostra mente l’immagine di chi ci ha tradito, colei o colui che davvero amavamo. Si può cambiare, trovare tanti sostituti temporanei, ma chi si ama resta sempre dentro il nostro cuore, indissolubilmente! Forse, quando veniamo lasciati da chi amiamo perdutamente, speriamo che chi ci ha abbandonato, nel dolore, possa tornare, pentito. Ma non è sempre così! Perchè l’amore è pazzo, è stupido; perchè l’amore non ha nessuna regola e questo è il più grande pregio ed anche il più grande difetto di questo “nobile” sentimento!