Giovani e alcol: un tema, purtroppo, sempre più in voga

sedicenni-alcol-dieta

Purtroppo ai giorni nostri il rapporto tra i giovani e l’alcol si fa pericolosamente stretto. Sapete che esiste un osservatorio permanente sui giovani e l’alcol? Vediamo le ultime inchieste che ha preso in considerazione. Il sito riporta l’ultima inchiesta di Gente con un’intervista al Presidente dell’osservatorio.

Secondo il sondaggio il 44% dei ragazzi la sera beve troppo. L’età in cui si consuma il primo drink scende ulteriormente e c’è una nuova moda, il Binge drinking, ossia bere sino a stordirsi. Tra i 13 e i 24 anni il 55% dei maschi e il 40,7% delle femmine sono consumatori regolari. Il 10% ha tra i 13 ed i 15 anni. Sono datI davvero allarmanti, considerando i rischi che l’alcol provoca alla salute.

Sono, inoltre, drammaticamente aumentati gli incidenti automobilistici a causa dell’alcol. I giovani spesso bevono solo quando sono in compagnia degli amici, ma la cosa può divenire un’abitudine, un pericoloso vizio da cui non è facile disintossicarsi. Purtroppo, nella maggior parte dei casi, l’alcol è accompagnato dall’assunzione di sostanze stupefacenti e questo a lungo andare può portare a danni neurologici permanenti.

Ragazzi l’alcol non è un amico: non vi libera dai problemi con i genitori, con gli amici o con i professori; non è una scorciatoia nè un modo per sfogarsi efficace; è solo una maniera per aggiungere problemi ai problemi. La salute, ricordatevi, è la cosa più importante nella vita!