Pretty Little Liars, il 2 gennaio 2012 le Liars si vendicheranno di A!

7hdnltynaw

Il tempo scorre e, se ci pensate bene, non manca poi così tanto al 2 gennaio 2012, data nella quale esordirà la seconda parte della seconda stagione della serie drammatica che sta tenendo sulle spine i teens di tutto il mondo: Pretty Little Liars… A dir la verità, ormai, queste bugie, piuttosto che dolci e piccole, stanno diventando quasi odiose. E, soprattutto, sta diventando odioso il torturatore numero uno delle Liars: A! Sono molti i ghiotti spoilers sull’esordio invernale della serie.

Pare proprio che le Liars si avvicineranno moltissimo al fuoco. Saranno ad un passo da A, ma A, da furba volpe qual’è, saprà sempre come fregarle, senza farsi beccare! Nessuna novità, insomma? No, in realtà, pare che una delle ragazze sarà particolarmente coinvolta da A! Si innamorerà di A? Allora A è un uomo? Oppure si avvicinerà, nel senso, che arriverà a un tantino da beccarla in fragranza di reato. Tanto non fatevi illusioni… A primavera non sapremo di certo chi sia A. Credete che gli autori siano così poco intelligenti da privarsi di un “acchiappa-ascolti” così importante come il mistero che si cela intorno “all’incappucciato”? Sasha Pieterse, l’interprete di Alison, ha spifferato che ci avvicineremo, però, molto di più alla verità e che la puntata di Halloween è stata disseminata di indizi. Certo, ce ne siamo accorti, ma sulla gemella di Alison! Quindi dobbiamo credere che il ballottaggio per quanto riguarda A si debba fare tra Alison e sua sorella? Troppo simile al libro? Sarà così? Che curiosità!

Tra le news della seconda parte della stagione, ce n’è una che farà piacere a tutte le girls. Arriverà un nuovo biondino niente male in quel di Rosewood. Un certo Duncan, un ragazzo che ha qualcosa a che fare con il passato di Alison! Chi sarà? Ma ciò che vi sconvolgerà ancora di più sarà il sapere che oltre ad un arresto (prevedibile se di mezzo c’è uno psicopatico) ci sarà anche un omicidio! Di chi? Lo so, non state nella pelle… Nemmeno io! Dal 2 gennaio, nulla sarà come prima e la verità sarà così vicina da scottare…