Pretty Little Liars seconda stagione, anticipazioni seconda puntata

pll202a

Ragazze, oggi mi rivolgo proprio a voi, fans accanite del telefilm più intrigante e misterioso della tv di questi tempi. Ovviamente, sto parlando di Pretty Little Liars, la cui seconda stagione ha esordito martedì scorso sulla abc americana. Il primo episodio, It’s alive, ci ha regalato nuovi intrighi ed avventure delle nostre quattro amate teenagers: Aria, Hanna, Spencer ed Emily. La puntata si è aperta laddove l’ultima stagione era terminata, con le ragazze al di fuori della chiesa nella quale Ian, marito di Melissa, la sorella di Spencer, aveva tentato di uccidere la ragazza. Come saprete, Ian sembra morto, ma nulla è come sembra e all’arrivo della polizia egli è sparito. I passanti ed i curiosi iniziano a guardare con sospetto le quattro ragazze; nessuno sembra credere alla loro versione che colpevolizza Ian; le quattro amiche vengono dipinte come ragazze turbate ed ossessionate dalla morte dell’amica.

Gli stessi genitori delle ragazze propongono loro un aiuto psicologico, mostrandosi non certi della veridicità delle loro affermazioni. Ma A continua ad importunare le ragazze e a tramare contro di loro; esse sono sempre più determinate a scoprire l’identità del disturbatore o della disturbatrice. Intanto, Caleb fa ritorno nella cittadina per dire ad Hanna che egli non se n’era andato senza dirle addio nè senza manifestarle i suoi sentimenti. La ragazza scopre così che fu Mona a strappare la lettera che Caleb le portò prima di andarsene e, visibilmente arrabbiata, decide di andare a chiarire con l’amica. Quando arriva al bar, ella sta aspettando qualcuno: è Noel Kahn, sì, proprio il ragazzo che Hanna aveva sospettato essere A. E c’è da dire che, anche in questa stagione, Noel non fa proprio nulla per ispirare simpatia, col suo sorrisetto ironico e beffardo, sembra davvero nascondere qualcosa…

Ma chi non nasconde qualcosa in questo telefilm colmo di colpi di scena edi  rivelazioni inaspettate? Garrett e Jenna nascondono qualcosa e questo lo sappiamo già dall’ultima puntata della prima stagione. Adesso, però, una loro conversazione svela un particolare inquietante: sembra che Jason, il fratello di Ali, custodisca un segreto che non deve assolutamente venir scoperto! La curiosità c’invade, ma, purtroppo, per adesso non viene saziata!

It’s alive si conclude con una scoperta inquietante, ma anche un po prevedibile: Ian non è morto! Spencer legge, infatti, un messaggio sul cellulare della sorella che dice: Non posso ancora tornare, è troppo presto! Melissa quindi non è la donna disperata per la sparizione del marito come vuol tanto far credere; sa qualcosa? E’ implicata anche lei nella faccenda? Sarà quello che le ragazze vorranno scoprire…

L’epilogo dell’episodio vede le ragazze in una serra che discutono sul messaggio scovato da Spencer. Hanna suggerisce di testare se l’emissario dell’sms sia effettivamente Ian. Spencer conosce una domanda alla quale solo lui potrebbe saper rispondere, ossia come Melissa e lui chiameranno loro figlio! Ian ovviamente risponde correttamente. Egli tornerà a turbare le vite delle ragazze?

La seconda puntata che andrà in onda martedì prossimo s’intitola The goodbye look. Le ragazze sono costrette dalle famiglie a restare divise (una vera ingiustizia), ma siamo certi che troveranno i modi per incontrarsi! Su You tube sono presenti alcuni Sneak Peek. Uno di questi mostra proprio le ragazze costrette a mangiare, durante la pausa pranzo, in tavoli diversi! Vediamo poi Spencer discutere con Toby riguardo il ritrovamento del messaggio sul cellulare di Melissa. Il trailer della puntata è davvero avvincente. In particolare, notiamo un individuo, probabilmente A, spingere violentemente Aria. Chi sarà? Curiosi, vero?