La prova costume con il videogioco Just Dance 2014

Con l’avvicinarsi dell’estate è partito il conto alla rovescia per la temutissima prova costume, che in genere richiede molta fatica e sacrificio per smaltire le calorie accumulate durante un inverno di ‘letargo’ e vizi culinari. Secondo gli esperti, durante i mesi invernali gli italiani hanno accumulato circa 4-5 chili in più rispetto al loro peso forma. Ma ora è tempo di dire basta a stressanti e faticose sedute in palestra e a snervanti diete. Dall’Europa arriva una nuova tendenza che vede al centro il ballo in versione 2.0, direttamente nel salotto di casa.  Chi vuole rimettersi in forma non è più costretto a iscriversi in palestra o a seguire rigide diete, ma può ballare a ritmo di musica e comodamente in salotto. Tutto questo grazie a Just Dance 2014, il videogioco di ballo più venduto al mondo, con il quale basterà mettersi davanti alla tv e concedersi un po’ di divertimento replicando le coreografie delle hit del momento. Si effettuerà così un allenamento personalizzato e focalizzato nelle parti del corpo meno preparate alla prova costume. I balli più indicati sono quelli di coppia, capaci di tonificare e rassodare nei punti giusti per non sfigurare in bikini.

Sono diversi gli esperti e i nutrizionisti che riconoscono i vantaggi in termini di benessere che si ottengono con videogiochi come Just Dance 2014: “Durante il periodo invernale  – afferma Andrea Strata, professore di Nutrizione Clinica presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Parmain media si ingrassa di circa quattro-cinque chili, che possono essere smaltiti con tre mesi di allenamento fisico. Per la maggior parte degli italiani i punti in cui si accumula più grasso sono il giro vita per gli uomini e la zona compresa tra cosce, fianchi e glutei per le donne. Da aprile a maggio, con l’arrivo della primavera, incomincia il periodo in cui la maggior parte degli italiani sente la necessità di smaltire le calorie accumulate durante la ‘pausa’ invernale, ma è bene pianificare un’attività che non sia troppo traumatica. Consiglio innanzitutto di seguire una dieta equilibrata, ma soprattutto di fare esercizio fisico. Bastano anche solo trenta, quaranta minuti di movimento al giorno per avere dei benefici. Sicuramente il ballo rappresenta una delle attività preferite con cui perdere calorie divertendosi. Oggi la tecnologia permette di allenarsi ballando anche in casa, grazie a software di ultima generazione che rendono ancora più agevole ed economico farlo”.

A dimostrare l’efficacia del ballo per arrivare in forma alla prova costume sono anche i personal trainer: “La prova costume è alle porte – afferma il personal trainer dei vip Francesco Picelli Fiore – e dopo il letargo invernale è giunto il momento di rimettersi in forma per combattere pelle a buccia d’arancia, addominali, glutei e braccia che subiscono, oltre alla gravità, gli eccessi di cibo ingurgitato durante l’inverno. Il ballo altro non è che un’attività motoria che impegna tutto il corpo migliorando lo stato generale di salute e forma fisica e generando benessere per tutto l’organismo”.

Ma quali sono i balli più indicati per tornare in forma nelle zone più delicate per la prova costume?

“Quasi tutti i balli – continua Picelli Fiore- danno degli ottimi risultati nelle zone interessate dalla prova costume. A partire dalla musica dance, che potrebbe essere un’attività divertente e che coinvolge soprattutto gambe, glutei e polpacci. Con la musica hip hop si potenziano addominali, gambe e glutei: a caratterizzare questi ritmi musicali, infatti, sono gli accosciamenti e gli slanci degli arti inferiori. L’elettro dancecoinvolge tutto il corpo in modo impegnativo caricando sia gli arti superioriche inferiori, in una coordinazione di scatti continui che non esclude nulla. È un’attività che allena braccia, gambe, glutei, addominali, paravertebrali, collo, stabilizzatori degli arti inferiori e superiori.

Nella danza moderna le flesso-estensioni  degli arti superiori fanno sì che questa attività aerobica scolpisca il corpo aumentandone la massa magra. Essa, in particolare, coinvolge: polpacci, gambe, glutei, adduttori, abduttori, addominali e a seguire anche tutti gli altri distretti muscolari rendendoli elastici e tonici”.

Ma anche con i balli di coppia e di gruppo si ottengono ottimi risultati: “I balli di coppia – continua Francesco Picelli Fiore – sono di diverso tipo: dal tango al boogie woogie, dalla salsa e merengue ai lenti dei balli popolari. L’allenamento di coppia qui necessario sviluppa coordinazione e grazia dei movimenti. Il carico di lavoro generale si può definire di media intensità, ecco perché vengono spesso proposti anche nei centri fitness. Con i balli di gruppo tipo macarena o danza del ventre, si ottiene un dispendio energetico minore, ma comunque efficace per scolpire i muscoli”.

La nascita di prodotti come Just Dance 2014, rappresenta la nuova frontiera di intrattenimento tecnologico con cui unire l’aspetto ludico all’esercizio fisico capace di divertire. Il videogioco di ballo di Ubisoft rappresenta un vero cambiamento: dopo anni di duri esercizi in palestra, ora è la tecnologia lo strumento migliore per stare in forma, superando la barriera materiale che divide chi sta davanti allo schermo da chi sta dietro. Grazie a Just Dance, basta mettersi davanti alla tv,utilizzare una console come Wii, Wii U, Xbox 360®, PlayStation®3, Xbox One® e PlayStation®4 e replicare le coreografie delle hit del momento, imitando nei movimenti i coach virtuali. Grazie all’innovativa modalità Just Sweat, inoltre, è possibile prendere parte a vere e proprie sessioni di allenamento personalizzabili, creando playlist ad hoc e calcolando quante calorie si sono bruciate con ogni ballo.

Dagli Stati Uniti al Giappone, passando per Parigi e Milano, sono più di 48 milioni le copie dell’intera serie vendute fino ad ora; 12 milioni i contributi video su Youtube con visualizzazioni record e quasi 7 milioni i fan su Facebook. Diverse le recensioni e le considerazioni positive da parte di testate specializzate e generaliste, come il Los Angeles Times che ha definito l’ultimo Just Dance  “il game party più invitante e divertente che ci sia sul mercato, familiare ed accessibile, il tipico gioco capace di accendere una festa”.

 

JD2014_screen#239_YMCA_X360_GC_130821_10amCET_1376914277 (1)