Robert Pattinson difende i “suoi vampiri”!

Twilight

Per fortuna, c’è chi non disdegna la minestra nella quale “ha mangiato” e “sta ancora mangiando”! L’attore Robert Pattinson, infatti, difende a spada tratta i suoi vampiri: i veri e gli originali! Ed, in effetti, alzi la mano chi non ritiene che sia stata la Twilight Saga a lanciare nel mondo la “Vampiromania”! Vampire Diaries e True Blood sono solo sceneggiature “copia” della saga tratta dai libri della Meyer? Non c’è differenza tra “vampiro e vampiro” televisivo? Beh, personalmente, credo che, ad esempio, True Blood abbia amplificato di gran lunga l’elemento horror che, in Twilight, è ovviamente latente. Ma, se parliamo, dell’evento cinematografico che ha portato produttori e registi a scommettere su vampiri e licantropi per ottenere un sicuro successo al botteghino, allora, credo che possiamo tutti stringerci la mano ed essere d’accordo che è proprio la Twilight saga la precorritrice dell’orda di vampiri nel cinema e nella tv!

Ecco le parole di Pattinson in merito alla questione:

E’ come la “battaglia” tra Coca e Pepsi… Coca ha affermato che esiste una ragione se tutti si paragonano al suo marchio. Twilight è stata una saga originale e tutti tentano di copiarla. Stanno tutti cercando di “saltare sul treno di Twilight”! 

Insomma, Pattinson, quindi, non accetterebbe mai d’impersonare un nuovo vampiro in qualche altra serie di successo? Neanche sotto lauto compenso? Ne siamo proprio certi? Una vena polemica per difendere quella che negli ultimi anni è stata una vera casa per l’attore, abitata dagli interpreti e dagli addetti ai lavori di una serie amatissima! Ma, in fondo, Pattinson, non prendertela tanto: il pubblico è acuto e sa distinguere originale ed artefatto! Lo dimostrano i successi di Twilight Breaking Dawn ai botteghini… Da veri “original vampires”!